L’auto -mediazione può essere estremamente pericolosa. Soprattutto quando si tratta di polmonite. Abbiamo raccolto le idee sbagliate più comuni riguardo al trattamento dell’infiammazione polmonare e abbiamo scoperto perché è ancora necessario consultare un medico, prendere antibiotici e fare ginnastica.

La polmonite, o infiammazione dei polmoni, è spesso percepita da noi come un raffreddore con una temperatura molto alta, debolezza e tosse. Non abbiamo fretta di chiamare un medico, siamo trattati da soli, non ci fidiamo dei metodi tradizionali. Questo è pieno di varie complicazioni anche dopo il recupero. Quello che ci sbagliamo più spesso?

Errore n. 1: non ci sono vaccinazioni dalla polmonite

In effetti, la vaccinazione per la polmonite è stata inventata ed è stata prodotta da molto tempo. Ma è efficace solo quando l’infiammazione dei polmoni è causata da uno dei patogeni – pneumococco. In 52 stati del mondo, un tale vaccino dalla polmonite è già stato incluso nel calendario nazionale delle vaccinazioni obbligatorie per bambini. In Russia sono registrati due vaccini pneumococcici stranieri: un vaccino coniugato a 7 valore Prevenar (USA) e il vaccino polisaccaridico Pneumo 23 (Francia). Il vaccino prevenario può essere introdotto a tutti i bambini di tre mesi di vita, il vaccino Pneumo 23 – solo da due anni. “Nel 70-90% dei casi, l’infiammazione dei polmoni nei bambini di età inferiore ai cinque anni è causata da un’infezione pneumococcica, che è difficile da trattare e dà un’alta percentuale di gravi conseguenze”, afferma Mikhail Kostinov, medico di scienze mediche, capo delle scienze mediche, capo il laboratorio di vaccino e immunoterapia di malattie allergiche e sieri. E.E. Mechnikov. “Pertanto, i mezzi più affidabili ed efficaci per combattere la polmonite è il vaccino di massa -proxy”.

Errore n. 2: non è necessario bere antibiotici

Ci sembra che per tutta la vita beviamo antibiotici così spesso che il nostro corpo è abituato a loro, e loro – ad esso. Cioè, è sorta la resistenza e l’efficacia è diminuita. E con la polmonite, gli antibiotici non sono più assistenti. In effetti, farmaci più efficaci contro qualsiasi processo infiammatorio rispetto agli antibiotici, l’umanità non ha inventato. Ma c’è un problema e sta nel fatto che gli agenti causali della polmonite sono una varietà di batteri, microbi e virus, come pneumococchi, stafilococchi, bastoncini emofili, E. coli, ecc. I bambini sono più spesso degli adulti con polmonite, causato da microbi di micoplasma. Questi microbi sono contemporaneamente simili a batteri e virus. Ma l’infiammazione dei polmoni, che è causata dall’agente patogeno della legionella, non si trova praticamente nei bambini. A proposito, una delle fonti di Legionell sono i sistemi di condizionamento dell’aria. È stato aperto un nuovo gruppo di agenti patogeni: batteteroidi, che sono stati considerati una flora non patogena della cavità orale per molto tempo. Si trovano anche agenti nebioologici della polmonite, come la benzina. A seconda della varietà dell’agente patogeno e dell’altro antibiotico con polmonite dovrebbe essere prescritto. Per identificarlo, è necessaria un’analisi dell’espettorato. E viene fatto in casi piuttosto rari – quando il paziente è ricoverato in ospedale, cioè è in ospedale.

Esiste una forma così spiacevole – Polmonite da ospedale, a cui gli antibiotici sono praticamente non cancellati. Si verifica nei pazienti o nel personale medico in cui i microbi – i patogeni della polmonite provengono da un ambiente ospedaliero. Sono davvero resistenti ai farmaci antibiotici.

Errore n. 3: vale la pena raschiare bene

È vero che la causa più comune di infiammazione dei polmoni è l’ipotermia. Pertanto, vale la pena trattarlo con calore. Ma vai allo stabilimento balneare con polmonite, specialmente con una crosta, anche se non c’è forza per questo, in nessun caso non può essere. Alta temperatura e quindi sperimenta il nostro sistema cardiovascolare per la forza. E nel bagno turco, il cuore potrebbe non resistere all’impatto della temperatura. L’opinione che la malattia con successiva esca è privata della ragione. Per quanto strano possa sembrare, i cimprimi freddi che devono essere cambiati ogni mezz’ora aiutano a abbattere la temperatura con polmonite acuta.

A temperatura corporea fino a 37 gradi, è possibile utilizzare impazienti di riscaldamento, cerotti di senape, bagni di senape a piede caldo (come agente di distrazione). Per facilitare il rilascio di espettorato, il latte caldo è somministrato a metà con Borjomi o con soda (mezza toppa per bicchiere di latte). Se si distingue il espettorato spesso, sono indicati espettoranti, come l’infusione di erba thermopsis, soluzioni di sali di iodio. Se ti piacciono i rimedi popolari, allora ricorre alla fitoterapia. Richiede tre cucchiai di frutta di lamponi freschi, che devono essere preparati con due bicchieri di acqua calda, insistiti per 45 minuti, filtrare e bere. Ma in ogni caso, prima di tutto, consulta il medico.

Errore n. 4: è necessario spostarsi il meno possibile

Naturalmente, a

Ad esempio, la ritenzione è una forte attrazione sotto controllo. O rifiuto di schiavitù: il partner è collegato e la sua esperienza di sottomissione diventa ancora più come fare sesso piu a lungo Rifiuto di giocattoli (ad esempio, con un anello o “cintura di lealtà”). Infine, solo riluttanza a ricevere l’orgasmo.

una temperatura di 40 gradi, non vale la pena disturbare il tuo corpo con un movimento. Ma non appena la temperatura ha dormito fino a 37 gradi in modo che non vi siano stagnazioni nei polmoni, il medico può raccomandare l’educazione fisica della fisioterapia. È meglio iniziare con esercizi di respirazione: ad esempio, espirare attraverso un tubo da cocktail (50-60 cm), la cui estremità inferiore viene abbassata in un bicchiere d’acqua, espirare attraverso le labbra piegate con un tubo o gonfiare palloncini, giocattoli di gomma.

Si raccomanda anche la ginnastica respiratoria.

1. Posizione di partenza: lo stand principale. Piega le mani davanti al petto – un respiro profondo, riprendi vigorosamente i gomiti e solleva la testa – espira.

2.Posizione di partenza – lo stesso. Alza le mani sopra la testa – inspira, abbassa le mani – espira. Ripeti 15-20 volte.

3.Posizione di partenza – in piedi, spalla gambe a distanza, braccia ai lati – inspirare, vigorosamente in avanti. Toccando il pavimento con le dita: una lunga espirazione. Ripeti 7-10 volte.

4.La posizione di partenza è la stessa, mani sui fianchi. Fare un movimento rotazionale del corpo, alternativamente in ogni direzione. Ripeti 3-5 volte in ogni direzione.

Numero

1,8 milioni di bambini Morire per polmonite. E questa cifra è molto più grande della mortalità di AIDS, Malaria e Corey, combinata.

15-20% – Mortalità degli anziani e dei bambini da un massimo di un anno da questa malattia con i dati.

Tre forme principali di polmonite

Polmonite acuta, o polmonite a corona. Tutto inizia con i brividi forti, la temperatura salta fino a 40 gradi. L’infiammazione unilaterale è accompagnata dal dolore sul lato, con dolore bilaterale, copre l’intero torace e la schiena nell’area delle scapole. La respirazione è difficile, il paziente soffre di tosse secca costante, che va in una tosse con insanguinato espettorato. La temperatura dura circa due settimane e questo indebolisce molto il sistema cardiovascolare. Inoltre, durante la malattia, il cervello non riceve abbastanza ossigeno.

Polmonite lenta Procede più facile, accompagnato non da una temperatura così alta (non più di 38 gradi), letargia e lievi brividi, nonché mal di testa e mancanza di appetito. Molto spesso questa è una complicazione dopo infezioni respiratorie acute, raffreddore, bronchite, influenza.

Polmonite prolzabile – una conseguenza della polmonite acuta, che è stata cessata di essere curata in anticipo. Sul suo sfondo, può svilupparsi un enfisema polmonare, la normale fornitura di ossigeno degli organi può essere disturbato.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *